IMG_6996

L’IDEA

Banda Biscotti trae le proprie origini dall’esperienza di lavoro nel contesto penale maturata in più di trentacinque anni dalla Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus.
Il progetto deriva in modo diretto dalle attività di formazione professionale promosse all’interno del carcere di Verbania e di Saluzzo rappresentando un finalizzazione dei percorsi rivolti a persone con problemi di Giustizia.
Crediamo nel fatto che la formazione possa giocare un ruolo di primo piano rispetto allo sviluppo di politiche votate all’inclusione sociale delle persone più fragili presenti all’interno dei nostri circuiti di pena.
Oltre a tutto il bagaglio tecnico professionale necessario, Banda Biscotti si alimenta di tanto entusiasmo, passione e partecipazione.
Questo progetto appartiene a chi sa coglierne il senso appieno, sia esso un fruitore diretto, un volontario, un rappresentante delle istituzioni, oppure semplicemente un cliente.
Produciamo biscotti giorno per giorno diffondendo semi di speranza,  in una giustizia più giusta, in una comunità più accogliente, in persone meno isolate e arrabbiate.

LA FILOSOFIA DELLA BANDA

Il progetto Banda Biscotti nasce per testimoniare che un modello di giustizia diverso, più attento alle storie delle persone esiste ed è concretamente attuabile.
Il carcere porta con sé un carico rilevante di attese e aspettative: migliorare le persone che hanno sbagliato inducendole a non ripetere gli stessi errori è un compito difficile che richiede motivazione, strumenti, coerenza di modelli.
Anni di pratica di lavoro all’interno di questi luoghi ci hanno fatto capire che senza strumenti concreti il carcere riproduce se stesso all’infinito, non migliorando le persone, anzi contribuendo semmai a renderle ancora più dipendenti, ed escluse.
Un lavoro in cui credere, a cui dedicarsi con passione, in grado di strutturare un’identità professionale, può realmente cambiare il corso degli eventi per una persona detenuta.
Quello che vogliamo fare è esattamente questo, mettere a disposizione opportunità che rimettano in moto emozioni, tensioni, volontà, energie, restituendo alle persone la piena responsabilità delle proprie scelte e della propria vita.